Vie Ferrate e Percorsi attrezzati in Sardegna

| |

Una piccola guida ai percorsi in Sardegna e le attrezzature necessarie

Sebbene poco abbiano a che vedere con le Ferrate storiche in Italia, costruite in particolare durante la Guerra, esistono diversi percorsi anche nella nostra isola con vari livelli di difficoltà e paesaggisticamente davvero spettacolari.



Ma cosa sono le vie ferrate?

Le Vie Ferrate sono dei percorsi di montagna attrezzati con cavi metallici, gradini, scalette e che rendono accessibile la scalata per raggiungere le cime delle montagne, salendo su pareti altrimenti inaccessibili.

via ferrata della regina

Alcuni di questi percorsi sono davvero impegnativi e tecnici ma in ogni caso con un buon allenamento e la guida attenta di esperti, sono fattibili ma chiaramente non alla portata di tutti.

Il consiglio è sempre quello di chiedere informazioni prima di avventurarsi in questi luoghi, molti dei quali richiedono anche un avvicinamento importante.

Uno dei passaggi tecnici della ferrata di Pentumas

Le attrezzature necessarie

Ovviamente è scontato dirlo ma occorre prima di tutto l’abbigliamento da trekking, scarpe, zaino e i kit che solitamente ci portiamo dietro durante le normali escursioni. In aggiunta è necessario l’imbrago, il caschetto e il kit da ferrata composto da due longes e dal dissipatore. Per riposarsi e sostare, in aggiunta al set da ferrata, si può prevedere una longe più corta.

Perché il dissipatore?

Quando percorriamo questo tipo di vie, siamo sempre allongiati in sicurezza al cavo guida. In caso di caduta il dissipatore ne rallenta la velocità e attenua l’inevitabile contraccolpo dovuto alla gravità. Una longe semi statica, del tipo utilizzate nel canyoning o nelle calate in genere, provocherebbero danni seri alla colonna vertebrale. Più e maggiore il fattore di caduta e più si rischia.

La progressione solitamente avviene agganciandosi direttamente al cavo con entrambe le longes usando i moschettoni in successione, assicurandosi di sganciare il secondo solo quando abbiamo posizionato correttamente il primo oltre la giunzione.

La difficoltà maggiore delle vie ferrate è data dal grado di verticalità della parete, dalla quantità di gradini o scalette presenti e in linea generale dagli appoggi in parete.

Informatevi sempre prima sulle condizioni dei percorsi, lo stato degli ancoraggi e anche sulle condizioni metereologiche. Evitare assolutamente di percorrere le vie in caso di maltempo, pioggia o ghiaccio.

Ad ogni modo noi consigliamo sempre di rivolgersi ad una Guida Esperta, nel caso siate autonomi e abbiate dimestichezza con l’uso delle attrezzature eccovi alcune ferrate nella nostra isola.

Le Vie Ferrate in Sardegna

Vi proponiamo qui l’elenco aggiornato delle vie percorribili nella nostra isola:

Di seguito vi proponiamo una selezione di prodotti, con un ottimo compromesso qualità prezzo, per le vostre attività su vie ferrate. In più se siete appassionati di percorsi avventura vi suggeriamo la guida di Corrado Conca.
(Visited 142 times, 1 visits today)
Precedente

Escursioni e inquinamento ambientale

Dal 6 agosto Green Pass obbligatorio al chiuso

Successivo