Un raggio di sole nella Voragine di Tiscali – Nurre de su hoda

| |

Una luce nel buio

Enzo Favata alla Voragine di Tiscali - Viaggio in Sardegna

Tempo fa io e Marco siamo entrati in questa grotta, censita nel Catasto Speleologico Sardo come Voragine di Tiscali, 0088 SA/NU.

Chiamata Sa Nurre de su hoda oppure ‘onchedda ‘e corojos o ‘onchedda ‘e sa chessa (ringraziamo a tal punto il geografo Matteo Cara per le precisazioni)

Voragine di Tiscali - Viaggio in Sardegna 1

Si trova sulla destra idrografica di Troccos de Corojos, a poche centinaia di metri sul sentiero che arriva da Lanaitho si trova l’ingresso dal basso. In realtà gli accessi noti sono due, uno dall’alto con un salto di 85 m sul vuoto e l’altro, quello più agevole (si fa per dire) attraverso uno stretto cunicolo. Quest’ultimo reso più fruibile grazie al prezioso lavoro di Flavio Catte e dell’Associazione Terranova di Olbia.

Raggio Voragine di Tiscali - Viaggio in Sardegna 1

Qualche anno fa facemmo alcuni scatti all’interno con la tecnica del lightpainting e ci eravamo ripromessi di tornare per fotografare il famoso raggio di sole che dalla volta illumina parte della grotta. Un fenomeno bellissimo che abbiamo sempre desiderato fotografare ma, che impegni e imprevisti vari non ci avevano ancora permesso di fare.


Domenica mattina evidentemente era la giornata giusta, sotto tutti i punti di vista. Lo spettacolo ai nostri occhi è stato qualcosa di indescrivibile. In più abbiamo potuto assistere ad una performance musicale inaspettata di Enzo Favata che era li per un servizio video/foto.

Nel cuore della terra, illuminati da una luce surreale e accompagnati dalla musica: incredibile. Tutto intorno concrezioni a tratti illuminate dal sole che piano piano con il suo raggio si ritira sino a far ripiombare nel buio la grotta.

(Visited 192 times, 1 visits today)
Precedente

Canyoning sotto le stelle a Rio Pitrisconi

Bastoncini da trekking

Successivo