Stelle cadenti nel cielo piu’ limpido della Sardegna

Selvaggio Verde e Belinda Huegel Guida ambientale escursionistica vi propongono per il 7 e 8 agosto un weekend per un’esperienza unica, nel versante orientale del Gennargentu, sotto Punta la Marmora nell’anfiteatro naturale di Erbelathori, per osservare le stelle cadenti. A detto degli esperti, qui si trova uno dei cieli piu’ bui e privo di inquinamento luminoso della Sardegna.
Da sempre gli uomini, attratti dalla bellezza della volta celeste, hanno osservato le stelle cadenti singole o a sciami, per poi esprimere un desiderio.
E’ vero che osservando questo fenomeno ci viene subito in mente una “stella morente”, e forse è proprio per questo che gli uomini vorrebbero che portasse con sé, nel suo ultimo viaggio, un desiderio da lasciare chissà dove.
La sera, attorno al fuoco volgeremo lo sguardo verso il cielo ed attenderemo il passaggio delle stelle cadenti, mentre ascolteremo la storia dell’ovile Erbelathori e dei pastori che qui sono vissuti.
Programma
1° giorno:
Appuntamento sabato 07 agosto alle 18:30 alla casa Cantoniera Pira Onni S.S. 389 km 39,400. Inizio del percorso (misto sterrato- sentiero) della durata di 3/4 ore di 11 km con dislivello totale di 400m. Arrivo all’ovile Erbelathori intorno alle 21:30/ 22:00. Sistemazione nel pinnettu, nelle capanne o nella propria tenda. Cena al sacco (a cura dei partecipanti).
Momenti di condivisione e sguardi all’insu’ cercando le stelle.
2° giorno:
Risveglio presto per salutare l’alba, con vista su Costemonte e Punta La Marmora. Potremo osservare in rigoroso silenzio i mufloni al pascolo e se fortunati, il volteggiare delle aquile del Gennargentu. Visita ai lecci e ginepri secolari di Erbelathori. Dopo una bella doccia rinfrescante con l’acqua di sorgente, pranzo (spuntino/degustazione di prodotti tipici) avremo ancora tempo per un po di relax.
Ore 15:00: partenza per la via del ritorno lungo le sponde del torrente Tedderi al fresco dei suoi ontani per un tratto di circa 3 km, per poi riprendere lo sterrato per ca 7 km fino alle macchine. Arrivo previsto per le 18:30/ 19:00 ca
Info sull’ovile-rifugio:
Al rifugio non c’è corrente elettrica ne rete telefonica. La doccia è all’aperto, con freschissima e purissima acqua di sorgente.
Attrezzatura obbligatoria:
scarponi da trekking e scarpette da scoglio o sandali (per poter camminare lungo gli argini del torrente)
Sacco a pelo leggero e materassino
Costume e telo leggero per la doccia
Lampada frontale e/o pila
Borraccia per l’acqua
Tenda (per chi vuole dormire da solo)
Cambio leggero e felpa/giubbino
Kit personale di pronto soccorso e
Prodotti per l’igiene, preferibilmente biodegradabili
Crema solare biodegradabile
Capellino
Bastoncini (a piacere)
Repellente insetti
Si consiglia di portare solo lo stretto necessario per non appesantire il proprio zaino
Attenzione:
Posti limitati a causa delle restrizioni Anti Covid
Per prezzi ed info, mandateci un messaggio preferibilmente via whatsapp al 3204046130 (Belinda)
(Visited 170 times, 1 visits today)

Data

07 - 08 Ago 2021
Expired!

Ora

18:30 - 19:00
Categoria
Belinda Hugel

Organizzatore

Belinda Hugel
Telefono
3204046130
Sito web
https://www.viaggioinsardegna.net/directory/belinda-hugel/