Escursione a Gorroppu

Escursione a Gorroppu Sara https://www.viaggioinsardegna.net/author/sara_admin/

Nel cuore di uno dei canyon più profondi d’Europa

Tra i buoni propositi del 2019 c’è quello di riprendere con le camminate serie e quindi domenica abbiamo optato per un trekking di allenamento, finalizzato anche a cercare un sentiero che ci faccia risalire verso Sa Portiscra senza dover arrivare alla gola.

la gola di Gorroppu vista dal Flumineddu

Ricerca infruttuosa per via delle condizioni del terreno che in riva destra del Flumineddu in molti tratti è cedevole, anzi sta proprio per venire giù. Inoltre la vegetazione ha ricoperto gran parte delle traccie. La camminata è stata tuttavia bellissima e ci siamo goduti la bellissima giornata di sole.

Marco riflesso sul Flumineddu

Per arrivare al Canyon di Gorroppu ci sono diverse alternative: una dal territorio di Dorgali, ponte de Sa Barva o Abba arva, una da Genna Silana, dal Campo Base Gorroppu che trovate lungo la SS 125 e quella più impegnativa e tecnica che prevede l’attraversamento integrale partendo dall’altra imboccatura.

Marco lungo il sentiero per Gorroppu

La camminata dal ponte de Sa Barva è abbastanza agevole non presenta difficoltà e con un passo normale si raggiunge la gola in circa 2 ore.

Lungo il percorso potrete ammirare un panorama bellissimo con le creste del monte Oddeu alla vostra destra e sulla sinistra quelle che sovrastano la SS 125. Il suono dell’acqua vi farà certamente compagnia, ogni tanto troverete anche alcune aree sosta e due bellissime fonti.

Particolare del sentiero n.485

Per chi vuole visitare Gorroppu, cosa che consigliamo a chi non l’ha mai visto, troverete la guida all’ingresso che vi fornirà tutte le indicazioni. Il ticket viene 5 € intero e 3,50 € ridotto. Per ulteriori informazioni potete contattare la società Chintula che gestisce il servizio.

I ruderi della chiesetta di Sant’Anna

Su wikiloc la traccia del nostro percorso, con una precisazione. Ad un certo punto usciamo dal sentiero principale per visitare i ruderi della chiesetta di Sant’Anna. Il sentiero porta poi al Flumineddu che abbiamo seguito sino ad arrivare all’ingresso della gola. Bisogna fare un pochino di attenzione sul greto del fiume se si segue questa alternativa.

Powered by Wikiloc

This post is also available in: Inglese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri con noi