Dal 6 agosto Green Pass obbligatorio al chiuso

Ecco dove sarà richiesto

Da domani sarà obbligatorio essere in possesso della cosiddetta “Certificazione Verde” per entrare in luoghi al chiuso, Musei, Palestre, bar, ristoranti ma anche per partecipare a Sagre, Feste, Fiere.

Ma cos’è esattamente il Green Pass?

È una Certificazione in formato digitale e stampabile, emessa dalla piattaforma nazionale del Ministero della Salute, che contiene l’esito della avvenuta vaccinazione sia con una che con entrambe le dosi.

  • è digitale, che può essere eventualmente stampato;
  • viene emesso dal Ministero della Salute del nostro Paese e non da un ente terzo;
  • è costituito da un QR code, attraverso il quale il personale preposto al controllo può verificarne l’autenticità;

Come si ottiene?

  1. certificazione verde COVID-19, che può essere rilasciata dopo la somministrazione della prima dose di vaccino e ha validità dal quindicesimo giorno successivo fino alla data prevista per la somministrazione della seconda dose (nel caso di vaccino a doppia dose). La certificazione verde ha in ogni caso una validità di nove mesi dal completamento del ciclo vaccinale;
  2. la guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 (validità 6 mesi);
  3. effettuazione di un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo al virus Sars-CoV-2 (con validità 48 ore).

Luoghi in cui sarà richiesto:

  • Servizi per la ristorazione svolti da qualsiasi esercizio per consumo al tavolo al chiuso;
  • Spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportivi;
  • Musei, altri istituti e luoghi della cultura e mostre;
  • Piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra, centri benessere, anche all’interno di strutture ricettive, limitatamente alle attività al chiuso;
  • Sagre e fiere, convegni e congressi;
  • Centri termali, parchi tematici e di divertimento;
  • Centri culturali, centri sociali e ricreativi, limitatamente alle attività al chiuso e con esclusione dei centri educativi per l’infanzia, i centri estivi e le relative attività di ristorazione;
  • Attività di sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò;
  • Concorsi pubblici.

Ovviamente non sarà richiesto per tutte le attività all’aperto comprese le escursioni e le attività sportive in genere.

Per ulteriori informazioni:

Apri la Chat
Hai bisogno di aiuto?
Ciao!
Come posso aiutarti?