Accu ‘e s’Alinu

Accu ‘e s’Alinu Sara https://www.viaggioinsardegna.net/author/sara_admin/

Accu ‘e s’alinu è una forra che ha origine dai Tonneri appena sotto Pedra ‘e Liana e termina nel Flumendosa, ha uno sviluppo di circa 900 m e presenta 7 calate in totale più la presenza di scivoli e toboga verso pozze di acqua limpidissima. Gli scisti di cui è composta assumono riflessi e forme veramente interessanti. Si tratta di una escursione non particolarmente difficile e molto piacevole in un ambiente incontaminato e selvaggio.

ultima-pozza-accu-'e-s'alinu

L’ultima pozza di Accu ‘e s’alinu è tuffabile oppure ci si può lanciare da un altissimo toboga. Divertentissima.

  • Grado di difficoltà PD
  • N.Calate 7
  • Avvicinamento 10′
  • Rientro 1/1,5 h circa
  • Tempo di percorrenza 2,5/3 h a seconda del gruppo
  • n. 2 corde da 60

Come arrivare: dalla strada SS.389 in direzione Lanusei al km 174,5 prendere la strada a dx su uno stretto ponte e costeggiare il lago per circa 9 km. Troverete un grosso masso con l’indicazione “Gennargentu Arzanese” lasciatelo alla vostra destra e seguite la strada a sx per circa 6 km.

La forra si divide in due rami, il più interessante e con le calate attrezzate è quello di sinistra. Il ramo destro presenta parecchi tratti di camminata sull’alveo prima di intercettare le ultime calate.

WP parcheggio 39° 54’39.7″ N –  9° 23’30.1″ E dal parcheggio tornare indietro di circa 40/50 m e scavalcare la recinzione. In circa 10 minuti si arriva all’alveo del fiume. Quota alveo 808 m.

Per il rientro, ci sarà da salire per tracce sino ad intercettare il sentiero sopra il Cuile Mamutra, il sentiero si innesca poi su una mulattiera molto ampia che ci riporta nella carrereccia. Il sentiero di rientro è un pochino sporco. Consigliata navetta. In alternativa alla navetta, una volta sulla mulattiera e intercettata la fascia tagliafuoco, seguirla sino all’ingresso dell’alveo. Riprendere il sentiero dell’andata per ritornare alle macchine.

Riportiamo la sequenza delle calate così come da relazione di Jose Aneris del  2011.

T6 + C30 : Circa 100 mt nell’alveo o lungo un sentierino che corre parallelo prima di trovare la sequenza della spettacolare cascata che segue, singolo ancoraggio a sx per mancorrente un saltino toboga e doppio sulla parete a dx per la C30 in partenza si monta su un grosso blocco incastrato (!).
C40 : lunghissimo scivolo, cordino su albero.
C15 : singolo ancoraggio a dx
C3 : singolo ancoraggio a dx
Tratto orizzontale con qualche facile disarrampicata… sequenza di laghi e scivoli… per circa 400 mt
C10 : bella cascata, ancoraggio singolo su sperone centrale.
T8 : un bel toboga da scivolare singolo ancoraggio a dx per corda assistenza, evitabile a dx.
Un altro breve tratto orizzontale
C13: bellissima cascata toboga tuffabile o… scivolabile (magari con corda di assistenza) pozza di ricezione profonda e cristallina.
Poco più di un centinaio di metri per arrivare al Flumendosa…




Scopri con noi